Home » DOJA CAT: La pluripremiata cantante statunitense con la sua “Vegas” alla scoperta di Elvis

DOJA CAT: La pluripremiata cantante statunitense con la sua “Vegas” alla scoperta di Elvis

La giovane cantante ha fatto esordire il suo nuovo singolo “Vegas” proprio in occasione del festival di Coachella di quest’anno

di redazione

Articolo di Pierluigi Gabriele

Diversi registi con alterne fortune hanno provato a raccontare i grandi della musica contemporanea. Ma se si scomoda un asso dei musical come Baz Luhrman, allora si capisce bene che per raccontare l’uomo che ha fatto da capostipite ad un genere che ha infiammato la seconda parte del Ventesimo secolo si sarebbe dovuto lavorare in grande.
Dopo i successi dei vari “Moulin Rouge!” e “Il grande Gatsby” il regista australiano tornerà al cinema con la trasposizione della vita di una delle figure più importanti della musica rock: Elvis Presley. Nella colonna sonora che orienterà lo spettatore nella vita del musicista di Tupelo, sarà presente anche una nuova leva della musica americana, la cantante DOJA CAT. La giovane losangelina, con all’attivo già tre album di grande successo, ha fatto esordire il suo nuovo singolo “Vegas” proprio in occasione del festival di Coachella di quest’anno, accompagnata dalla cantante gospel Shonka.

Quest’ultima nella pellicola ha il ruolo di Big Mama Thornton, cantautrice blues sconosciuta ai più, ma che fu l’autrice di due brani cardini della storia del rock, come “Hound dog” poi coverizzata da Elvis e “Ball and Chain” riproposta dalla indimenticata “Pearl” della musica rock Janis Joplin. La pellicola sarà incentrata sul rapporto che la rockstar aveva con il suo manager, il colonnello Tom Parker, interpretato da Tom Hanks. Il ruolo del protagonista è andato al giovane attore californiano Austin Butler che possiede una somiglianza incredibile con Elvis da giovane, ed ha all’attivo collaborazioni professionali con registi del calibro di Jim Jarmusch e Quentin Tarantino. La colonna sonora, oltre a “Vegas”, comprenderà un variegato mix di opere di Elvis, che attraversano i decenni che vanno dal 50’ al 70’ del Novecento, celebrando anche l’impatto culturale che l’artista ha avuto sui cantanti e le band che sono venuti dopo.

DOJA CAT, seuppur in un genere musicale completamente differente da Elvis, è riuscita a coniugare il passato ed il presente non soltanto in questo brano. Muove i primi passi nella musica già da bambina, studiando pianoforte e danza, per poi da adolescente cominciare a caricare i propri brani su Soundcloud. La sua cultura musicale affonda nel rap di Busta Rhymes e Drake, ma anche di Nicki Minaj ed Erykah Badu. A soli 19 anni firma con la prestigiosa etichetta RCA pubblicando il suo album di debutto nel 2018 “Amala”, La svolta vera e propria avviene nel 2019 con il suo secondo lavoro, “Hot Pink”, che conterà alla fine più di quattordici miliardi e mezzo di stream in tutto il mondo. Questo enorme successo di pubblico gli ha dato l’occasione di esibirsi nei maggiori Award show internazionali, vincendo anche “Best New Artist” agli MTV VMA awards.

Il tour di quest’anno di DOJA CAT è andato esaurito in soli dieci minuti, trainato dall’album del 2021 “Planet Her”, che ha debuttato al primo posto della classifica Billboard Top R&B Albums ed al secondo posto nella Billboard Top 200. Il primo singolo estratto dall’album “Kiss Me More” è stato certificato Disco di Platino in Italia vincendo un Oscar della musica come “Best Pop Duo or Group Prefomance” e con quasi tre miliardi di ascolti globali.

Potrebbe interessarti: