Home » Arriva “Pretty Boy”: il nuovo singolo dei Noel Gallagher’s High Flying Birds

Arriva “Pretty Boy”: il nuovo singolo dei Noel Gallagher’s High Flying Birds

L’atteso ritorno di uno dei “Bad boy” di Manchester con un brano all’insegna della sperimentazione

di redazione

Articolo di Pierluigi Gabriele

Nell’epica faida che coinvolge oramai da più di un decennio i fratelli Gallagher, che per chi non lo sapesse furono gli Oasis, una delle band faro del movimento Britpop degli anni 90’, ancora una volta emerge la voglia di fare musica. Se Liam, fratello minore proprio quest’anno è uscito con la sua terza fatica da solista, “C’mon You Know”, Noel, che è sempre stato il paroliere della band, ha pubblicato il nuovo singolo: “Pretty boy”. Il singolo, che farà da apripista al nuovo album in uscita il prossimo anno, vuole rappresentare un nuovo inizio per il maggiore dei fratelli Gallagher. Quello che sarà il quarto album insieme agli High Flying Birds, band di supporto e che solo a sentirli nominare richiamano un altro perno della musica britannica, (Sir Elton John) potrà di gran lunga rappresentare un mix tra ritorno alle origini e nuove sperimentazioni artistiche.

“Pretty Boy” è stato registrato al Lone Star Sound di Londra, in co-produzione con un grande della scena rock mondiale come Paul Stacey, che tra l’altro aveva partecipato alla produzione di diversi album degli Oasis alla fine degli anni 90’ e nei primi 00’. Ma le sorprese non finiscono qui, infatti il brano e presumibilmente l’album si avvarrà di partecipazioni di grande calibro, e ne abbiamo l’esempio proprio nel primo singolo, con Johhny Marr alle chitarre. Il leggendario chitarrista degli Smiths evoca sicuramente buone sensazioni ai nostalgici del post-punk, e favorirà certamente un certo hype nel lancio del futuro album. Il lancio del primo singolo è stato caratterizzato dalle dichiarazioni di Noel, che felicissimo per il nuovo prodotto artistico non ha perso tempo nella pubblicazione, giustificando il fatto che essendo il primo brano ultimato in studio, era giusto che i fan lo ascoltassero subito.

Anche il videoclip, dove a suo dire compare per un piccolo cameo, ed addirittura sfida il pubblico a identificarlo, è una rappresentazione in linea con le diversità del presente. Il precedente album dell’artista mancuniano “Who Built The Moon”, pubblicato nel 2017, raggiunse quasi subito la posizione numero uno nella classifica degli album UK. Nel 2021 è uscito anche un best-of degli album da solista di Noel, “Back The Way We Came: Vol 1 (2011-2021), che ha celebrato la sua nuova avventura artistica raggiungendo un ottimo successo in Patria. Nell’estate appena trascorsa, i Noel Gallagher’s High Flying Birds hanno tenuto un tour in tutto il Regno Unito, raggiungendo il suo apice nello storico Pyramid Stage di Glastonbury.

Potrebbe interessarti: